Sinner-Berrettini vola su Sky. Vince Venier per Padre Pio, seconda Sciarelli

Condividi

Sinner e Berrettini boom, all’8,8% alle 23.31 sul punto decisivo. Ma poi – soprattutto – ‘Una voce per Padre Pio’, la serata evento di Rai1 condotta da Mara Venier, che porta a casa un appena discreto bilancio del 14% In seconda posizione arriva ‘Chi l’ha visto?’ che sulla terza rete batte la miniserie flop di Canale5, ‘Davos’, che si pianta al 7,6%. Il match di Wimbledon su Sky – in onda per 3 ore e 42 minuti dalle 19.45 circa – entra al settimo posto nella top ten di sempre del tennis sulla pay con 866mila spettatori e quasi 1 milione di total audience. Ma è evidente un potenziale free molto più potente…

Sinner contro Berrettini per quasi quattro ore. Tra le 19.50 e le 23.30 circa su Sky è andata in onda una partita di tennis estremamente bella e combattuta. Una sfida vinta dal giovane Jannik sul ritrovato Matteo in quattro set: 7-6, 7-6, 2-6, 7-6.

Sull’erba di Wimbledon, quindi, il primo dei derby italiani del torneo è stato uno spettacolo senza tanti precedenti e senza troppa concorrenza diretta di genere. In pausa il calcio degli Europei, rimandato per pioggia il Palio di Siena su La7 versione Pierluigi Pardo, ieri – mercoledì 3 luglio – chi voleva emozionarsi con lo sport di alto livello doveva necessariamente far parte del bacino di sottoscrittori della pay.

A fare la telecronaca – tecnica e precisa – è stato il mitico duo nato su Eurosport e formato da Barbara Rossi (ex giocatrice e allenatrice) e Federico Ferrero (giornalista e scrittore), che da gennaio sono stati contrattualizzati anche da Sky (su Eurosport rimangono comunque a raccontare Roland Garros e Open di Australia). Rossi e Ferrero hanno dato all’evento un appropriato ed elegante tocco di sobrietà.

Gli ascolti, il contesto? Sinner e Berrettini, nell’arco della lunga durata del match, si sono confrontati con i tg delle 20.00 ed i programmi dell’access delle ammiraglie e poi, quindi, in prima serata, con il concertone benefico di Rai1 con Mara Venier (‘Una voce per Padre Pio’, con Albano e Orietta Berti tra gli ospiti), una miniserie flop di Canale 5 (‘Davos’) all’ultima puntata, ‘Coliandro’ in replica su Rai2, la nera di Federica Sciarelli sulla terza rete, ‘Zona Bianca’ su Rete4 e infine, in replica, la comicità di Max Angioni su Italia1, e Corrado Augias con Milena Gabanelli su La7. Ecco come Auditel, ha messo in fila le principali proposte generaliste.

Vince ‘Una voce per Padre Pio’ davanti a ‘Chi l’ha visto?’. Male ‘Davos’, bene il derby di Wimbledon

 Su Rai1 la serata evento ‘Una Voce per Padre Pio’ ha conquistato 2.019.000 spettatori ed il 14% di share.

Su Rai3 ‘Chi l’ha Visto?’ ha conseguito 1.650.000 spettatori e l’11,4%.

Su Canale 5 ‘Davos’ a 1,171 milioni e 7,6%.

Su Rai2 ‘L’Ispettore Coliandro’ in replica a 1.174.000 e 7,2% (sommato a Tg2 Post).  Su Italia1 ‘Max Angioni: Miracolato’ a 801.000 spettatori con il 5,7%. Su La7 la replica di ‘La Torre di Babele’ a 746.000 spettatori e il 4,4%. Su Rete4 ‘Zona Bianca’ a 570.000 spettatori e 4,6%. Bene su Nove il film ‘Jumanji’ a 523.000 telespettatori e 3,4%. Su Tv8 ‘Pechino Express 10’ a 297.000 spettatori e 2%. 

Tornando a Sinner-Berrettini

Ma vediamo il bilancio della partita di tennis per Auditel. Il match ha avuto 866mila spettatori (solo big screen) con il 5,4% di share. Il picco alle 21.52 è stato 1,038 milioni di spettatori. Un milione circa la total audience.
Nel pomeriggio, Fognini-Ruud – in campo dalle 14.35 alle 17.44 – è stato seguito da 186mila spettatori (2,2%).

Il match entra al settimo posto nella graduatoria del tennis Sky, risultato eccellente per un sedicesimo di finale.

Al terzo turno, ovverosia gli Ottavi di finale, Sinner se la vedrà col serbo Miomir Kecmanovic, numero 52 del mondo, che ha eliminato in cinque set l’olandese Tallon Griekspoor.