Meloni silura Gravina? Molto delusa dalla Nazionale; tesi autoassolutorie preoccupanti

Condividi

«Sono molto delusa come tutti gli italiani», così Giorgia Meloni, presidente del Consiglio, ha commentato ieri sera a Dritto e Rovescio, programma televisivo di Rete4, l’eliminazione dell’Italia di Spalletti da Euro 2024.

«Di delusioni con la nazionale, tolta la parentesi degli ultimi europei, ne abbiamo avute. Non sono un’esperta di calcio, non posso dare consigli, ma quando le cose vanno così bisogna interrogarci se qualcosa va male nel sistema: ho visto tesi autoassolutorie che mi preoccupano». Così la premier Meloni – riporta ilNapolista – ha continuato la sua analisi che assomiglia molto a quella condotta da Abodi, ministro dello sport.

Abodi aveva anticipato Meloni: Qualcuno deve assumersi la responsabilità

Intervistato dal direttore del Foglio Cerasa sul disastro della Nazionale italiana agli Europei Abodi dice che quella osservata in Germania, contro la Svizzera, è stata “un’immagine oggettivamente traumatica e umiliante” e aggiunge che vedere “una Nazionale che alza bandiera bianca, mettendo in campo una resa incondizionata, è il manifesto di un problema che non si può continuare a nascondere”.

“Il calcio italiano – ci dice Abodi – ha le sue luci, ma è condizionato dalle tante contraddizioni. Ma per provare a superarle, ciò da cui bisogna partire è, per cominciare, l’autoanalisi, l’autocritica e l’assunzione di responsabilità. Se c’è qualcuno che sbaglia e fallisce, ci deve essere qualcuno che sa assumersi la responsabilità dell’errore”.