Sinner, Bagnaia, Paolini migliorano la domenica. Male le Ferrari vince Hamilton

Condividi

Sinner in evidenza, con ascolti quasi all’altezza della Formula 1 nonostante un match senza pathos. Il tennista guida la pattuglia dii sportivi che fa sorridere gli appassionati davanti alla tv. Il dato sorprendente della Paolini e quello sempre robusto di Bagnaia nelle due ruote, quello del Tour de France.

Bene Jannik, Pecco, Jasmine. Nomi e facce quasi nuove per il pubblico più pop. Male Charles Leclerc e Carlos Sainz con le Ferrari, ma negli ultimi tempi, Montecarlo a parte, non è una novità. Sono questi i protagonisti delle domeniche di passione sportiva davanti alla tv in questa fase di transizione. In attesa, cioè, della parte finale degli Europei di calcio, e poi delle Olimpiadi parigine, sono Formula1, Motomondiale e Wimbledon ad attrarre l’attenzione degli appassionati.

Tour de France

Oltre ovviamente al Tour de France, che quest’anno propone un cast stellare, ma ieri – 7 luglio – ha messo in archivio una tappa interlocutoria con Tadej Pogacar sempre in solida difesa della propria leadership.

Shelton e Sinner

Ieri su Rai2 la tappa con lo sterrato del Tour de France ha avuto 1.078.000 spettatori ed il 10,5%, con 1.370.000 spettatori ed il 13,7% con Tour all’Arrivo. Ma vediamo che numeri Auditel certificano i risultati agonistici di motori e tennis.

Il rosso insegue le rosse. Bene Pecco e Tadej, sorpresa Jasmine

Gli ascolti di Jannik Sinner sull’erba ridimensionano un po’ la forza della Formula 1 a Silverstone, dove vince Lewis Hamilton e la Ferrari non risveglia certo alcun orgoglio patriottico. Che invece viene sollecitato a Wimbledon anche dal passaggio del turno di Jasmine Paolini. Ma il tricolore sale al primo posto del podio e fa scattare l’inno nazionale nella MotoGp, a Sachsenring, grazie alla Ducati di Francesco Bagnaia detto Pecco, che approfitta della caduta di Jorge Martin.

Francesco Bagnaia

Seguiamo l’ordine cronologico di sviluppo degli eventi. In onda dalle 14.00 la MotoGP in Germania live su Sky dal Sachsenring, con Pecco Bagnaia vincitore davanti a Marc e Alex Marquez, ha prodotto 708 mila spettatori con il 6,1% di share. Sempre live sulla pay alle 15.00 il GP della Gran Bretagna ha prodotto 862 mila spettatori con l’8,7% di share.

Con una ampia fase di sovrapposizione con la Formula 1, l’incontro di tennis Sinner vs. Shelton ha prodotto ben 605 mila spettatori con il 6,1% di share, raggiungendo quota 700mila in termini di total audience tra le 16.54 alle 19.01.  Ottima anche la prestazione della più emergente tennista nazionale.

Jasmine Paolini

L’incontro Paolini-Keys ha avuto 321 mila spettatori con il 3% di share (in Total Audience 353 mila) tra le 14.07 e le 16.30. Vale la pena registrare che in chiaro su Tv8 la Moto 3 ha avuto 518.000 spettatori ed il 4,3%, la Moto 2 ha riscosso 484.000 spettatori ed il 4,7%, la Moto GP ben 855.000 spettatori e l’8,6%. Su Tv8 tra le 19.37 e le 21.07 il Gran Premio di Formula 1 di Gran Bretagna a 1.13.000 spettatori con l’8,1%.