Jannik Sinner, Jasmine Paolini, Novak Djokovic e Lorenzo Musetti (collage con foto Ansa)

Sinner e Paolini pronti alla sfida. Per Auditel, Nole batte Musetti e Fritz

Condividi

Il 9 di luglio si parte alle 14.30 sul centrale di Wimbledon con Sinner-Medvedev: i precedenti sul campo e quelli Auditel. A seguire, sempre su Sky, c’è l’altro quarto di finale con italiani in campo, Paolini-Navarro, mentre Musetti affronterà domani Fritz. Gli incontri di oggi pomeriggio promettono grandi ascolti; quelli di ieri, 8 luglio, hanno solo un po’ a sorpresa registrato la maggiore forza di Djokovic-Rune su Musetti-Perricard.

Sinner contro Medvedev e poi Paolini contro Navarro. Si comincia alle 14.30 su centrale di Wimbledon. Jannik affronta il russo Daniil, compatriota della fidanzata Anna Nikolajevna Kalinskaja, ieri ritiratasi per un problema al braccio.

Il ritiro di Anna Nikolajevna Kalinskaja

Lo sguardo preoccupato di Jannik

Tra Sinner e Medvedev c’è già un bel quadro di precedenti. Quello che sta per iniziare sarà il dodicesimo confronto, il secondo a livello Slam dopo la storica finale degli Australian Open vinta dall’azzurro. Jannik può far valere le cinque vittorie consecutive recenti, ma sull’erba di Wimbledon i precedenti valgono fino ad un certo punto.

Sinner con Berrettini

In termini di ascolti, il precedente utile è quello della semifinale di Miami a marzo, quando l’incontro aveva prodotto su Sky ben 892mila spettatori. La sfida alle ATP finals di novembre 2023 a Torino aveva raccolto invece 843mila spettatori.

Daniil Medvedev

In questo torno inglese, gli ascolti di Sinner sono andati molto bene. Sinner contro Berrettini per quasi quattro ore in sfida, tra le 19.50 e le 23.30 circa su Sky, aveva avuto 866mila spettatori e quasi 1 milione di total audience. La vittoria facile in tre set di Jannik Sinner a Wimbledon contro Miomir Kecmanovic aveva poi prodotto 416mila spettatori. Domenica, avendo la concorrenza della Formula 1, Sinner vs. Shelton ha avuto ben 605 mila spettatori con il 6,1% di share, raggiungendo quota 700mila in termini di total audience tra le 16.54 alle 19.01.

Jasmine Paolini a Parigi

Per Jasmine Paolini, invece, può essere utile il precedente dell’ottavo: Paolini-Keys ha avuto 321 mila spettatori con il 3% di share (in Total Audience 353 mila) tra le 14.07 e le 16.30, sempre di domenica e in gara con i Motori.

Sullo sfondo, i risultati conseguiti l’8 luglio dagli incontri più rilevanti del torneo londinese. Djokovic-Rune su Sky, con i ‘buuuu’ a Nole del pubblico inglese (con Nole che ha augurato una’ guuuuuuuud’ night ai nemici in platea), ha avuto 277 mila spettatori e l’1,7% tra le 20.13 e le 22.16.

Mentre a cavallo dell’ora di pranzo Musetti-Perricard ha riscosso 149mila spettatori e 1,5%.

Infine nel preserale Fritz-Zverev ha avuto 136 mila e 1,7%, laureando l’americano come rivale ai quarti del nostro Lorenzo.