Wayne McGregor direttore Danza della Biennale di Venezia

Condividi

Wayne McGregor sarà direttore artistico del settore Danza della Biennale di Venezia per il biennio 2025-2026. Lo ha stabilito il Consiglio di Amministrazione, presieduto da Pietrangelo Buttafuoco.
L’annuncio segue di alcuni giorni la scelta di affidare all’attore americano Willem Dafoe la direzione artistica del settore Teatro della fondazione.

Per il coreografo, in realtà, si tratta di una conferma: era stato nominato direttore del Settore Danza dal precedente Consiglio di Amministrazione nel 2020, nomina in scadenza dopo il 18esimo Festival Internazionale di Danza Contemporanea in programma a Venezia dal 18 luglio al 3 agosto.
A McGregor, Buttafuoco ha attribuito il merito di aver costruito per la Biennale “un progetto di grande respiro, mettendo in campo una sensibilità straordinaria che guarda con attenzione alle generazioni più giovani nella scena del mondo”, nella convinzione che meriti “altro tempo per consolidare pratiche e visioni importanti per la nostra istituzione”.

La carriera di McGregor

Nato a Stockport (Gran Bretagna) nel 1970, McGregor è un coreografo e regista britannico.
Dirige lo Studio Wayne McGregor, una rete creativa che allarga le frontiere dell’intelligenza del corpo attraverso la danza, il design, la tecnologia.
Dal 2006 è coreografo residente del Royal Ballet, il primo coreografo proveniente dalla danza contemporanea a essere invitato a ricoprire questo ruolo.

McGregor, ricorda AdnKronos, riceve regolarmente commissioni e opere nei repertori delle più importanti compagnie di danza del mondo, tra cui il Balletto dell’Opera di Parigi, l’Alvin Ailey American Dance Theater, il Balletto della Scala, l’American Ballet Theater, il Bolshoi Ballet, il Royal Danish Ballet, il National Ballet of Canada e l’Australian Ballet.
Molto richiesto come coreografo per il teatro (Old Vic, National Theatre, Royal Court, Donmar), l’opera (La Scala/Royal Opera, ENO, Dutch National Opera), il cinema (Harry Potter e il calice di fuoco, The Legend of Tarzan, Fantastic Beasts and Where To Find Them, Fantastic Beasts: The Crimes of Grindelwald, Sing, Mary Queen of Scots, The Outrun) e video musicali (Radiohead, The Chemical Brothers).