new media

06/09/2013

Il giornalismo migliore che collabora. È solo positivo?

Il datagate è noto a tutti, grazie al lavoro di alcune tra le migliori testate giornalistiche del mondo: Washington Post, Guardian, New York Times e la startup ProPublica.
Con l’eccezione del WaPo, le altre testate hanno collaborato alla stesura degli articoli successivi, tutti basati sulle rivelazioni di Edward Snowden.

[...]

06/09/2013

Gli smartphone hanno prodotto la rivoluzione dei big data

Il primo iPhone è stato commercializzato nel 2007, e tutti hanno parlato di rivoluzione del design e degli stili di vita. È diventato il paradigma dell’innovazione tecnologica. È innegabile. Sul Business Insider di oggi 6 settembre si parla però di un’altra rivoluzione, più profonda, correlata alla crescita del volume dei dati e alla nascita dei

[...]

06/09/2013

A firenze l’ultima tappa di ‘3 All-In Tour’

‘3 All-In Tour’, la tournée di tecnologia, musica e divertimento, organizzata dall’operatore mobile ‘3’, è giunta all’ultima tappa: Firenze.
Il tuour di festeggiamenti dei primi 10 anni di attività dell’operatore mobile ha toccato dieci fra le più importanti mete turistiche italiane e ha visto la partecipazione di 80.000 persone.
Dal 13 luglio, si legge nel comunicato, la

[...]

06/09/2013

Internet addiction: in Usa è malattia, si cura in ospedale

Nasce in Pennsylvania un nuovo programma del Bradford Regional Medical Center dedicato al trattamento di una dipendenza sempre più diffusa: quella da internet e tecnologia. Un articolo pubblicato ieri sul sito italiano dell’International Business Times spiega infatti che, a quanto dicono gli esperti, l’internet addiction disorder è paragonabile a qualsiasi altra dipendenza.

[...]

06/09/2013

Datagate, elusi i sistemi di decifrazione sul Web

Stillicidio Datagate: il Guardian, il New York Times e il sito informativo senza scopo di lucro Propublica spiegano fin nei dettagli come la Nsa (l’agenzia di sicurezza nazionale Usa) e il GHCQ (Government Commications Headquarter) inglese abbiano messo in opera negli ultimi anni ogni mezzo possibile e immaginabile per violare i  sistemi di decifrazione che

[...]

06/09/2013

Social media writers, tra le figure più richieste dalle aziende

Secondo il sito Affaritaliani.it, il social media writer risulta essere tra la professioni più richieste dalle aziende.
“Tra le TOP100 Fortune Companies- precisa l’articolo- sono 87 quelle ad essere presenti almeno su un social network, on Facebook e soprattutto Twitter a fare da padroni.

[...]

06/09/2013

Vodafone: Colao, pronti a investimenti in Italia

(MF-DJ) Nel settore delle tlc e dell’hi-tech resteranno pochi grandi operatori. La previsione di Vittorio Colao, numero uno di Vodafone, in un’intervista al Corriere della Sera, e’ basata sul fatto che “la tecnologia digitale per sua natura porta al consolidamento, perche’ comporta grossi investimenti anticipati nel tempo, per avere ritorni piu’ avanti.

[...]

05/09/2013

Usare la pirateria per fare guadagni, l’idea di Comcast

Comcast riflette sull’inefficacia delle leggi antipirateria. Come riporta un articolo su Magellan Media Partners, il più grande operatore via cavo degli Stati Uniti ha iniziato a sensibilizzare l’industria dei media per trovare un’alternativa al Copyright alert system.

[...]

05/09/2013

Il mercato europeo delle app vale 10 miliardi l’anno

(AGI)  L’App Economy – il giro di affari creato dalle applicazioni per smartphone e tablet – vale, solo in Europa, piu’ di dieci miliardi l’anno e ha creato in cinque anni quasi 800 mila posti di lavoro. Lo rivela uno studio dell’Act (Association for Competitive Technology).

[...]

05/09/2013

Bosch porta internet nelle automobili

(ITALPRESS) Sono indubbiamente le app a rendere cosi’ interessanti i moderni smartphone e tablet PC. Ovvero quelle utili e innumerevoli applicazioni software create per connettere le persone in mobilita’, condividendo informazioni e comunicando attraverso internet.

[...]

05/09/2013

Al Prix Italia Lord Patten, presidente della Bbc, parla di servizio pubblico

Domenica 22 settembre Prix Italia ospiterà a Torino i rappresentanti delle grandi televisioni pubbliche europee. Il presidente della Bbc, Lord Patten, farà una conferenza sul tema ‘Il Servizio Pubblico Radiotelevisivo nel XXI Secolo: Rinascimento o declino?’. Invece Anna Maria Tarantola, presidente della Rai, parteciperà al convegno internazionale ‘Il giornalismo nell’era multimediale’

[...]