Televisione

28/07/2021

CHI FA CHE COSA per reagire alla crisi sociale da Covid-19

26 luglio 20212Report quotidiano formato snack: notizie, informazioni, iniziative, eventi e altre cose utili legate all’emergenza coronavirus e ai suoi riflessi sul mondo della cultura, dei media, dell’audiovisivo, della comunicazione e del business.  A cura di Marina Cappa

[...]

20/07/2021

Sky Media spinge sulla profilazione: arrivano il Programmatic in TV e l’On Demand data driven

Novità rilevanti in area ‘profilazione’ per l’offerta della struttura commerciale di Sky. La concessionaria Sky Media, infatti, ha presentato due opzioni inedite: il ‘Programmatic Guaranteed’ sull’Addressable Free To Air e ‘Audience Cluster su On Demand’. Attraverso soluzioni innovative data driven si porta da un lato il Programmatic in televisione e, dall’altra, si cerca di selezionare i target delle

[...]

24/06/2021

Svolta in Uk, il governo dice basta alla pubblicità in tv di cibo spazzatura prima delle 21. Formalizzato il progetto di legge

Il governo britannico di Boris Johnson ha formalizzato oggi la presentazione di un progetto di legge che dal 2023 vieterà la pubblicità televisiva dei prodotti alimentari o delle bevande più caloriche (junk food, o cibo-spazzatura) prima delle 21 nell’ambito della battaglia contro la piaga sempre più diffusa dell’obesità nel Regno Unito, soprattutto infantile.

[...]

22/06/2021

La Rai che si vedrà in autunno. Tutte le novità in palinsesto

La presentazione dei nuovi palinsesti d’autunno della Rai che si è svolta stamattina nelle sala degli Arazzi di viale Mazzini con i giornalisti in collegamento video è stata una cerimonia senza clamore, quasi un po’ anonima forse un po’ melanconica. E’ l’ atto finale con cui l’attuale vertice della Rai arrivato a fine mandato prende

[...]

22/06/2021

Diritti Tv. Sky ricorre all’Antitrust: accordo Tim-Dazn lede libertà dei consumatori. Tim: Sky è soggetto dominante

“Sky si è rivolta all’Antitrust per essere sicura che milioni di consumatori e appassionati di calcio possano continuare a sottoscrivere la serie A attraverso una pluralità di fornitori di broadband e guardarla sulla piattaforma che preferiscono – satellite, DTT o OTT – esattamente come oggi”. Lo afferma l’emittente in una nota all’ANSA.

[...]